83

BETA HCG #2 [La geometria del cuore]

mercoledì, settembre 30, 2015

Lunedì pomeriggio, dopo aver ricevuto il primo e felice risultato delle Beta, ho inviato una mail alla clinica per comunicare il risultato delle analisi e chiedere conferma per quanto riguarda il tipo di farmaci da - continuare a - prendere. Se devo essere sincera, ho scritto più per il primo motivo che per il secondo. Poche ore dopo, come d'abitudine, ricevo risposta via mail dalla mia infermiera di fiducia e la sera tardi una telefonata dal Dr. Destino in persona, riconosciuto sempre grazie al suo numero sconosciuto che anonimo non lo è affatto. La telefonata è come al solito concisa, ma piena di informazioni ed indicazioni. Le congratulazioni iniziali non mi distolgono dall'idea che ci sia qualcosa in più ed infatti poco dopo mi propone quello che immaginavo. Nonostante sembrasse un argomento accantonato, mi parla della sua intenzione di fare le flebo di immunoglobulina. Non basta il cortisone e nemmeno la trasfusione intralipidi, passiamo subito alle maniere forti oltre che costose. Non sono qui a fare i conti che bado bene di tenere nella mia tasca, ma se consideriamo che il centro è privato, che i farmaci sono a pagamento, tre biglietti aerei A/R e una casa in affitto per un mese, si deducono chiaramente costi molto alti. Bene, le flebo di immunoglobulina costano più del trattamento ICSI, tanto per rendere l'idea. Questo è per spiegare che, per la sua poca accessibilità, il dottore stesso lo propone solo quando ritenuto strettamente necessario ed è così che lui lo vede adesso. Non ho mai ricevuto per iscritto i risultati dell'isteroscopia fatta a suo tempo e di altri esami, per questo motivo ho chiesto un fascicolo con tutti i miei dati personali, ma sicuramente la decisione ha a che vedere con le precedentemente nominate cellule NK - Natural Killer - e la loro azione che contrasta l'embrione. Nel mio caso si è capito che non è l'attecchimento il problema, bensì l'evoluzione della gravidanza. Il trattamento consiste nell'applicazione  di queste proteine ricavate dal plasma del sangue via intravenosa,  ovvero una flebo dalla durata di qualche ora, una volta al mese. Sarebbero tre, ma la prima viene generalmente fatta prima del Transfer e quindi nel mio caso saranno solamente due, di 12g l'una.
Adesso sto aspettando notizie dalla mia assicurazione medica e dalle strutture della mia città, per quanto riguarda la possibilità di fare tutto qui. L'alternativa è comprare privatamente l'immunoglobulina, farmela inviare e procedere con l'applicazione a Porto Seguro, ma rimane il problema delle poste e potrebbe accadere esattamente come un mese fa, quando i farmaci per la stimolazione ovarica non sono arrivati in tempo. Infine rimane la doppia opzione aerea, quella di inviare i farmaci in stiva e quella di volare io direttamente a São Paulo, che è certamente la più scomoda, soprattutto perché dovrei andare da sola. È deliziosa l'idea di passare qualche giorno in una città dove non conosco nessuno, lontana dalla mia famiglia, in ospedale a fare una trasfusione di sangue. Evviva le cose facili, come se poi fare tutto a regola d'arte assicurasse il lieto fine. Ma si fa tutto. Faccio e farò qualunque cosa che possa aiutare il mio secondo figlio a rimanere con me.



Il punto chiave di oggi però, era che senza la crescita delle Beta non se ne sarebbe fatto di nulla. Crescita che ci ha tenuto come sempre col fiato sospeso, perché quei numeri li abbiamo già visti scendere vertiginosamente e quella paura temo non se ne sia andata mai, ripresentandosi oggi nella sua forma peggiore. Almeno fino a quando non è comparso questo risultato:

Bellissimi numeri. Grandi, tondi e più che raddoppiati. Ancora felicità, ancora pacata e timida. È così innaturale dopo una paura tanto forte, vivere una felicità così discreta. L'ho fatto presente a mio marito, dopo averlo visto arrivare in casa un po' affannato ma col sorriso ed avermi dato la bella notizia. Ci siamo abbracciati, in silenzio. Nessuna traccia del mio modo esplosivo di vivere le cose e un po' me ne dispiaccio, è una parte che amo della mia persona. Eppure sento di dover accettare di buon grado questo modo composto di celebrare una felicità che dentro noi, da qualche parte, sono certa stia esplodendo. Un po' come questa vita coraggiosa che si sta aggrappando dentro me e che io con tutta la mia forza cerco di tenere. Ancora una volta. 

Il test casalingo l'ho fatto dopo. Avevo bisogno di moltiplicazioni, numeri e linee a perfezionare la geometria del mio cuore. Non ha senso, lo so, se non quello personale di vedere quelle due linee rosa, una accanto all'altra, le stesse che il destino non mi ha mai concesso di ricevere in regalo. La vita mi ha dato un negativo dietro l'altro e solo più tardi ho scoperto che quell'unica linea rosa, solitaria e quasi offensiva, ha un nome ed è infertilità. Un mostro che non ha un volto di terrore, ma è fatto di una materia ancor più spaventosa. L'assenza. Niente è più doloroso del vuoto lasciato da qualcuno, anche quando quel qualcuno è esistito solo nei nostri sogni.
Adesso quel qualcuno che manca a me c'è, è qui dentro ed io provo a raccontargli di tutta la bellezza che lo circonda, con la speranza che rimanga e arrivi finalmente a completarla.





"Era come se l'avessero rubata, quella felicità, anzi come se l'avessero trovata per caso e se la fossero portata via di corsa, perché in realtà apparteneva a qualcun altro e loro non ne avevano alcun diritto."
[Follia - Patrick McGrath]

ti potrebbero anche interessare

83 commenti

  1. Sono la prima a commentare, grazie a un fuso che mi favorisce :) sono davvero felice per te e la tua famiglia, vi auguro con tutto il cuore che questo cammino verso la conoscenza di vostro figlio/a vi continui a riservare delle bellissime sorprese, una dopo l'altra, così come sta succedendo oggi e com'è successo lunedì. Giù, lettrice silenziosa uscita allo scoperto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia curiosità mi obbliga a chiedere qualcosa in più riguardo il tuo fuso :) Dove vivi, se non sono indiscreta?
      Grazie per il bel messaggio, la speranza è proprio questa, avanzare a piccoli passi per raggiungere la meta.
      Sono contenta che tu sia uscita allo scoperto. Un abbraccio, Giù.

      Elimina
  2. Si si si!!!!!! Ti ho pensata tanto e le mie energie sono ultimamente così positive e potenti.... sono così felice e resto sintonizzata (anche se spesso silenziosa)
    Un'allegra lacrimuccia di felicità tutta per te.
    E anche un abbracccio e un bacino su quel pancino blu. Forza forza!

    (Ora cerco di googolarmi questa storia delle immunoglobuline)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice quando ricevo le tue parole. Come quando ritrovi una cara amica con la quale non ti sentivi da un po' di tempo e che ti è mancata.
      Qualunque tipo di info sull'immunoglobulina è ben accetta. Io sto impazzendo in questa ricerca, nel tentativo - temo inutile - di non essere "spennati" nell'acquisto!!
      Un abbraccio, mia cara.

      Elimina
  3. Stamattina sei il mio buongiorno e spero di passarne molti altri altrettanto belli. Ti penso e ti mando un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe bellissimo se i prossimi mesi fossero accompagnati da tanti piacevoli risvegli :)
      Un abbraccio a voi!!

      Elimina
  4. Che bella notizia! Sono tanto felice per voi!
    Benedetta

    RispondiElimina
  5. Sono felice Eva, questo tentativo lo sento mio e mmagino quella felicità pacata. Sono anche felice del l'approccio serio del dottore che punta all'impianto e non all'embrione, che è lo stesso approccio del mio centro. Io mi sto facendo me flebo di intralipid i da medi ormai e le mie analisi ora sono azzerate...


    Un bacetto guerriera.

    A allafinearrivamamma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono contenta dell'approccio e dell'eccesso di zelo del mio dottore, così come di tutta la struttura che lo accompagna. Speriamo sia sufficiente per andare avanti.
      Mi conforta sapere che questi trattamenti portano effettivi benefici e lo sono ancora di più nel sapere che anche per te le cose procedono bene. La stai facendo in quale periodo del percorso della fecondazione?
      Un abbraccio, tesoro.

      Elimina
    2. Le faccio da gennaio Eva, ogni 15 giorni. Ora che ho iniziato il nuovo tentativo, ogni 7 gg.
      Un bacio

      Elimina
    3. Anche a me avevano prospettato gli stessi intervalli, quando mi avevano parlato di intralipidi. Avevo letto tempo fa di un'omologa se non sbaglio... Non so altro questa volta. Ma continui a scrivere da qualche parte, tesoro?
      In bocca al lupo, tienimi aggiornata se puoi <3
      Beijos

      Elimina
    4. si.
      se passi per il blog capisci. Non ho la tua mail...

      Elimina
  6. Che bello trovarti di prima mattina con questi aggiornamenti! Dai che anche questa l'hai portata a casa. Adesso, un passo alla volta, affronterete tutto quello che sarà da fare. E per Eva Hippip Urrà!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra così lunga la strada ancora ed in effetti lo è. Da una parte però, bisogna pur cominciare...
      Grazie mille, cara. Un abbraccio

      Elimina
  7. Evvaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!
    Continua cosi' !
    Ti abbraccio con immenso affetto
    Valentina

    RispondiElimina
  8. OH! :) BELLO BELLO (anche se sì faticoso, mamma mia, penso sempre a chi ha avuto figli facili e magari se ne lamenta pure) ma non è il momento, ora si brinda! Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scherzato sul fatto che se questo figlio vedrà la luce, il motorino non gli tocca di certo... ;)
      Speriamo che il sacrificio sia suficiente, è tutto quello che conta.
      Ti stringo forte

      Elimina
  9. Ecco, adesso, alle seconde beta che fai, mi si sono riempiti gli occhi di lacrime.
    Sono felice per voi, felice come il sorriso di N.E. che campeggia in alto. Spero che questa felicità ti arrivi dall'altra parte dell'oceano e ti possa accompagnare nei prossimi giorni.
    (Conosco bene il tunnel di vuoto in cui ti fa precipitare l'infertilità... è qualcosa che ti resta dentro, ti marchia a fuoco, ti lacera e ti lascia una cicatrice in più ogni mese, anche quando il risultato di quell'unica volta che hai avuto una fortuna che definire immensa è riduttivo ti chiama dalla cameretta accanto e ti dà il buongiorno con il suo sorriso e i suoi occhi luminosi).
    Ti stringo (piano, che mi sa che i lividi sulla pancia danno fastidio).
    manulea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriva, arriva fortissima questa gioia!!
      Che belle parole hai scritto Manu, il dolore che non si dimentica nonostante la felicità raggiunta.
      Un abbraccio a te. Sì, meglio con dolcezza che in effetti sono un po' indolenzita :)

      Elimina
  10. Ce la farete! Questa è la volta buona, me lo sento. Un abbraccio a te e uno alla lenticchia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto mi concedo anche io questa bellissima sensazione. Lo spero tanto!!
      Grazie, Virgi.

      Elimina
  11. Ciao Eva! sei una forza della natura! Sono qui che tutte le volte che apro ig spero in tua tua foto positiva! È quella di sta mattina è stata una delle più belle... Quelle 2 linee rosa sono la felicità che piano piano cresce dentro di te! E spero continui... Ti penso e tengo sempre le dita incrociate! Un grande abbraccio e attendo notizie ancora più belle!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piace tanto anche a me postare foto piene di felicità. Spero di continuare a farlo, spero che vada tutto bene.
      Grazie per questo messaggio pieno d'amore, davvero.
      Un abbraccio grande

      Elimina
  12. Meravigliosi numeri, meravigliose parole. So cosa significa l'assenza e quanto possono essere potenti quelle due lineette! !! Forza!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che capisci tutti questi sentimenti e spero anche io, come è accaduto a te, di poterli ricordare stringendo il mio secondo figlio tra le braccia!!

      Elimina
  13. Te le meriti proprio quelle due lineette!!! :-) Un caro abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di continuare a meritarle...
      Un abbraccio

      Elimina
  14. Spero davvero che le riuscirai a fare a Porto Seguro le due trasfusioni, sarebbe bello..
    La mia felicità per te è immensa e mi commuove, e le tue parole riguardo il test di gravidanza.. beh quasi quasi faccio copia e incolla e le faccio leggere a qualcuno che continua a sostenere che le donne una volta che restano incinta sono tutte uguali, a prescindere da come ci sono arrivate. No, non siamo tutte uguali, per niente.. e purtroppo.. Conosco la felicità pacata, è dentro che esplode, in un luogo sicuro dove nessuno la può vedere ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia felicità è altrettanto immensa. Oggi è un giorno speciale per te ed io sono felice e fiera di poterne fare parte!!
      Che bel giovedì, tesoro. Benvenuto al mese di ottobre e alla nuova vita <3

      Elimina
  15. Questo è il sogno che piano piano sta diventando realtà.
    Non sai quanta speranza, forza e coraggio mi stai mandando, questo scambio di energie positive è davvero magico.
    Dritta a tutto cuore verso la meta... e che flebo sia!!!
    Un abbraccio. Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora la realtà è tanto, tanto distante. Ma a piccoli passi ci avviamo verso di lei, spero che prosegua tutto così!!
      Non smettere mai di sperare. Lo farò anche io, comunque vada!!
      Ti stringo

      Elimina
  16. Sono felice e faccio il tifo per voi..attendo tante e tante moltiplicazioni. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, che bello ritrovarti. Lo spero tanto e altrettanta è la paura.
      Vi abbraccio

      Elimina
  17. Ciao Eva!sono Lory, la tua "compagna di ICSI" , quella dei "fiori d'acciaio fragili ma così forti". Sono strafelice per te!ieri ero a terra, perché ho avuto delle perdite, che potrebbero essere il ciclo maledetto, ma da stanotte e stamani non ci sono più...Fatalità: prima di addormentarmi ho visto il tuo nuovo post sulle seconde beta e ho pianto, non per invidia, ma di gioia, per te e per tutte noi, perché i miracoli avvengono, le speranze continuano.Ed oggi è un nuovo giorno di speranza, muta, nascosta dentro di noi, perché non possiamo urlare la nostra gioia, ce la teniamo nel nostro cuore ferito, affinché lo curi e lo rafforzi per affrontare al meglio i giorni che verranno. Baci Eva, a te, al tuo splendido bambino, ai nostri cuori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lory, mi ricordo benissimo di te.
      Conosco perfettamente quei sentimenti di speranza e paura alternati, ci si attacca a tutto e so che vedere risultati positivi fa bene al cuore, perché significa che come è toccato agli altri, prima o poi, arriverà anche il nostro turno.
      Io non so se questo possa essere il mio, ma lo spero con tutto il cuore. Lo stesso devi sperare tu!! Ormai manca poco, il weekend sarà lungo e non facile, ma lunedì arriverà e tu finalmente avrai la tua risposta, che spero con tutto il mio cuore sia positiva.
      Sii forte e speriamo non ci siano altri motivi di preoccupazione!!
      Ti abbraccio carissima e abbraccio i tuoi piccoli cuoricini. Aspetto notizie con ansia.

      Elimina
  18. Sta mattina appena sveglia il mio primo pensiero è per te, per voi...apro subito il blog ed esulto modalità stadio con annesse parolacce!!
    continuiamo a incrociarci e ti siamo vicini!
    Daniela, Irene, Ivan e tutta la family

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha, una scena stupenda!! Hai compensato la mia noiosissima compostezza :)
      Un abbraccio a tutta la familia

      Elimina
  19. - Se, come asserì Pitagora "i numeri regnano sull'universo", allora i numeri sono semplicemente i nostri delegati al trono, perché noi regniamo sui numeri - H. Eves
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella citazione, perfetta. Me la segno :)
      Grazie mille, Licia!!

      Elimina
  20. E c'è chi ancora sostiene che i numeri sono freddi. Questi numeri che ci hai regalato oggi sono caldi e vivi e teneri come pulcini.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto è vero quello che dici. Bellissima riflessione!!
      Grazie mille. Ti abbraccio anche io.

      Elimina
  21. Cara Eva,mercoledi' prossimo,le beta toccano a mio fratello e sua moglie...spero il meglio anche per loro...volevo parlargli del tuo blog,ma credo che lo farò tra un pò..non vorrei caricarli di troppe emozioni....per la loro prima volta. ti abbraccio tenete duro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, si avvicina il momento più importante anche per la tua famiglia. Credo sia stata la scelta giusta quella di non dirgli niente... qualche volta un positivo può far bene e dare speranza, altre può caricare di eccessiva aspettativa. Ci sarà tempo, se vorrai e se riterrai opportuno, per metterli a conoscenza di queste pagine!!
      In bocca al lupo a voi e ti prego di farmi sapere. Ci conto!!

      Elimina
  22. sappi che mi è esploso un sorriso di fronte al monitor, leggendo i tuoi splendidi numeri e la tua felicità composta :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È bello saperlo e spero di poter continuare a regalare sorrisi :)

      Elimina
  23. Meraviglioso!!! Continuo a sorridere con la gioia nel cuore! Piano piano, un passo alla volta, una fermata dietro l'altra...senza ansia e senza fretta, diamo il giusto tempo al miracolo della natura❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza fretta ce la posso fare, sull'ansia ci sto lavorando :)
      Proprio così, mi cara amica, piano piano e speriamo di arrivare lontano!!

      Elimina
  24. Ho letto il post questa notte. Mi sono svegliata di colpo e la prima cosa che ho fatto è stata controllare il blog. Poi sono crollata addormentata come una bimba contenta e rispondo solo ora.
    Che bel numerone: tanta soddisfazione! Piano piano, un passo alla volta, un pezzo alla volta tutto si compone. Ora segui tutte le indicazioni che ti danno e vedrai che tutto andrà bene!
    Che felicità!!!

    Aspettiamo tue notizie prestissimo!
    Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi lusinga sapere di essere nei tuoi pensieri e lo hai già dimostrato in tanti modi.
      Faccio tutto il mio dovere e cerco di stare serena... speriamo che il futuro abbia in serbo ancora tanta felicità da condividere!!
      Ti abbraccio forte, mia cara Giorgia.

      Elimina
  25. Sono con voi in riva al mare ad aspettare e sperare :)

    RispondiElimina
  26. Brava Eva, il test va fatto e' un rito di passaggio che tutte noi cercatrici accanite sognamo di fare un giorno... Rappresenta una conquista!!!..e poi quella lettera.. Ma che bel numero!!! Un numerone! È un grande emozione!
    Per quanto riguarda la storia delle flebo invece mi hai incuriosita molto, mi piacerebbe saperne un po' di più se non ti dispiace. Esiste un esame per capire se hai queste cellule natural killer? In base a quali esami viene proposto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel mio caso l'esame è stato fatto durante l'Isteroscopia diagnostica. Si tratta di fare anche un prelievo di tessuto interno, sul quale viene effettuata una biopsia. Nel mio caso sono state analizzate diverse cellule, oltre alle NK, ma dovrei riguardare i nomi non facili da memorizzare!!
      Quando lo feci in Italia però, a Firenze, gli esami non vennero effettuati come voleva il mio dottore e le risposte non erano sufficienti. In ogni caso ho dovuto ripeterla in Brasile, perché trascorso troppo tempo l'una dall'altra.
      Domani è il tuo giorno!! Mi fai sapere presto, vero?!!!
      Ti penso.

      Elimina
  27. Bene, secondo punto portato a casa! Che fatica però cavolo! Ma sono dei bei numeri però...:-)
    Dai dai...piano piano, anche a nuoto di al tuo dottore che ci andiamo a fare sta trasfusione... L'importante è che col nuovo anno si possa anche festeggiare il giro di boa del primo trimestre!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanta, tantissima fatica soprattutto mentale. Per ora il risultato allevia :)
      Ci pensavo in questi giorni... In realtà il giro di boa lo festeggeremmo prima di Natale. Solo allora potremo tirare il fiato e se ci penso mi viene da piangere, considerato quanti mesi di paura ancora mancano!!

      Elimina
  28. Ho visto la foto di ig stamattina ma solo ora sono riuscita a leggere il blog!!!ke dire...è bellissimo il numero e bellissima la foto!!!!sai..qnd so o leggo ke finalmente una di noi "donne della pma" finalmente ce la fa mi riempo di gioia xké alla fine siamo tutte uguali e proviamo le stesse emozioni e un successo di una è come una vittoria x tutte!!ecco...io oggi leggendo di te mi sono sentita vittoriosa anke se la mia strada ancora è da cominciare e nn è detto ke poi vada tutto liscio ( io e il pessimismo cosmico andiamo a braccetto ultimamente...)!!!!
    Ora però sono felice x te, x voi!!!
    Un bacio
    Kris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne so qualcosa di quel tipo di pessimismo ;)
      La strada la comincerai e come tutte noi che l'abbiamo percorsa andrai avanti con forza, coraggio e anche paura. Ma i risultati arriveranno, è quello che tutt'ora dico a me stessa.
      Un bacio grande, cara.

      Elimina
  29. Io sono un'ultrà, nel tuo caso. Tifo da curva. Ti penso un sacco, specialmente mentre corro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensarmi mentre corri è il regalo più grande e bello che tu possa farmi!!
      Grazie :)

      Elimina
  30. Comprendo bene l'ansia e il tuo gioire pacato.....ma ti dispiace se Sprizzo io Felicità e Grande Gioia x te da tutti i pori????����
    Perdonami ma non riesco a trattenermi....����
    #latraslocata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi dispiace, anzi. Mi sembra un compromesso perfetto!!
      Che bello il tuo entusiasmo... Grazie.

      Elimina
  31. Eva, sono emozionata...ti sono "vicina" da tanto ed è come seguire una vecchia amica, consapevole dell'importanza che tutto ha per lei...scrivo cose a caso, poi le cancello, non so cosa dire...te l'ho detto che sono emozionata no?! Ti abbraccio forte cara Eva, sperando di farti sentire tutto il mio affetto. Ele (mammadeinchina)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esistono parole giuste o perfette, ma esiste l'affetto e tu sai come trasmetterlo. So che sei felice per me, so che mi pensi e che con me condividi questa grande emozione.
      Grazie Ele, per farmi sentire la tua presenza. Mi sento fortunata!

      Elimina
  32. nessun altra parola da dirti se non....sono felicissima per voi!!!
    Andrà tutto bene
    Nunalue

    RispondiElimina
  33. Ciao Eva, oggi per me inizia il percorso verso il mio secondo transfer e le tue bellissime seconde beta mi danno fiducia, fiducia che le cose tornino finalmente al loro posto nella mia anima come nella tua e che questa esperienza della PMA porti il risultato che ci meritiamo!
    Vi auguro ancora il meglio Eva e resto in attesa di altre belle notizie! Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca!!
      Sono contenta che questo mio percorso ti trasmetta fiducia. Secondo transfer, come nel mio caso. Che sia di buon auspicio per entrambe!!
      Spero di avere presto notizie e ti abbraccio. Sii forte in questi giorni d'attesa, che sono i più difficili in assoluto... lo sappiamo bene!!
      A presto.

      Elimina
  34. Ti leggo. In sospeso silenzio, prima del primo dosaggio beta. In sospeso silenzio prima del secondo. Ora mi concedo di gioire con te, una gioia ancora timida , che ogni giorno però si rafforza e cresce, come è stato per la gioia per me stessa.
    Trasfonditi. Che ogni cosa va fatta al meglio, partendo così bene non si può offrire meno alla tua pancia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che c'eri, senza bisogno di parole. Sono però tanto felice di averle ricevute.
      Che bel termine hai usato. Lo farò e sto cercando di farlo, per non perdere niente di questo nuovo percorso che mi auguro porti a stringere nuova vita.

      Elimina
  35. Viva gli abbracci silenziosi, viva la felicità ancora pacata e timida! Spero che si faccia presto tonda e lucente, la tua felicità, proprio come la forza che accompagna ogni tua riga. E' davvero emozionante leggerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella l'immagine di questa felicità tonda e lucente, spero diventi esattamente così!!
      Grazie di cuore, Beatrice

      Elimina
  36. Oh tesoro che bello. Le notizie belle belle lasciano senza parole.
    Ma quella è la tua pancia lividosa....cosa non si fa per amore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è la mia pancia... :)
      Sono pronta a tutto, l'importante è che vada tutto bene.

      Elimina
  37. Cara meravigliosa Eva, Torno Ora da un viaggio di lavoro e leggo questa splendida notizia, leggo la tua gioia e la tua paura e la tua confusione e i commuovo per voi... In questo periodo ho tante cose per la testa e nel cuore, e nonostante ciò l'affetto che inspiegabilmente provo per te mi spinge a cercare nel profondo delle mie ombre tutt'a l'energia e la luce e la positività che posso provare a trasmetterti, per tenerti compagnia e stringerti forte la mano in questi giorni di apnea.. Grazie per condividere con noi tutto ciò, sei una fiammella tremolante ma caldissima in questo freddo autunno del nord Italia . Ti abbraccio forte e mi spremo tutta per farti arrivare i miei pensieri sorridenti e felici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia stupenda Elisa,
      non devi giustificarti. Sei stata e sei ancora una volta presente ed io ne sono felice, tanto. La tua energia arriva, seppur contornata da un alone un po' più scuro, come il tempo di cui parli.
      Spero che vada tutto bene, ti penso. Spero che presto il sole torni dentro te, perché te lo meriti.
      Ti abbraccio e ringrazio ancora una volta per queste parole. Sei tanto cara!!

      Elimina

Translate

I miei post via mail

Like us on Facebook