36

I compleanni brasiliani

sabato, novembre 22, 2014

... non sono semplici feste, ma eventi.
Dimenticate ogni ritegno, voi ch'entrate!! Scordate la semplicità, la misura e il valore che dovrebbe avere la consapevolezza dell'anno che passa o della persona che cresce, qualunque sia l'età. L'unica preoccupazione sarà riuscire a sfoggiare e fare vanto dei propri averi, possibilità e ricchezza. E se quest'ultima dovesse mancare non importa, le cose verranno comunque fatte in grande stile.
Queste sono le occasioni in cui non conta niente essere, se c'è l'apparenza.




In Brasile ai compleanni non ci si limita ad invitare familiari e amici. Insieme a loro si invitano anche gli amici degli amici, i conoscenti, i conoscenti dei conoscenti e anche i conoscenti di quest'ultimi, se utili per far numero. Come nel caso dell'apparenza, anche la quantità è preferita alla qualità.

In Brasile i compleanni possono essere festeggiati in una cabana de praia, ovvero una struttura sulla spiaggia, in ristoranti, discoteche o condomini appositamente affittati, ma molto spesso la propria villa è il locale preferito di chi ne possiede una!! 

In Brasile è errato parlare di buffet, perché si assiste a banchetti in piena regola, ma scordatevi i nostri menù. Qui per lo più vanno i dolci, in particolar modo i tipici brigadeiro,  cupcake o pipoca doce, ovvero pop corn dolce. Per quanto riguarda il salato, seppur meno apprezzato, di preferenza viene servito il cachorro quente, ovvero il cane caldo, ovvero nella sua versione più elegante, l'hot dog e tanti tipi di salatini. Raramente pizzette, mai panini, almeno non come li intendiamo noi.
Il churrasco, che sarebbe il barbecue, viene sempre apprezzato dai brasiliani... quando adulti. Nei compleanni di bambini o in quelli più - passatemi il termine - snob, non è contemplato.

In Brasile il compleanno è a tema, sempre. Minnie, Barbie, Frozen e così via per le bambine; Spiderman, Peixonauta, Batman e altri per i maschi, Galinha Pintadinha o Peppa senza distinzione di sesso.
Per assurdo, il primo compleanno è il più sfarzoso, probabilmente per l'ansia da prima prestazione dei genitori, sempre con la paura di non fare abbastanza. Un anno, significa che il loro figlio non lo ricorderà, né potrà goderselo. Forse lo apprezzerà anni dopo attraverso le foto, forse!! Per molte famiglie temo che l'importante sia che ogni invitato sgrani gli occhi di fronte a tanto sfarzo e in questo, riescono sempre!!





Unici e al limite della decenza, a mio avviso, sono i compleanni delle ragazzine che compiono quindici anni. Non so perché venga scelta questa particolare età e non me ne voglia se ci dovesse essere qualcuno che legge e che ha organizzato tutto questo per la propria figlia, perché nella quasi totalità dei casi si parla di femmine, ma davvero fatico a capire il motivo di tanto impegno per una festa. 
Si tratta di veri e propri ricevimenti, con decorazioni incredibili, camerieri, dj e/o bande musicali. Locali affittati, fotografi che si occupano di fare servizi che non differiscono in nulla da quelli matrimoniali, filmati e poi Lei, la regina assoluta. Ci saranno vari momenti dedicati unicamente alla festeggiata ed in base alle sue qualità, si esibirà in canti, balli o quel che sia.
Ci saranno anche vari cambi d'abito, ognuno da sogno e tanti, tantissimi regali, ovviamente molto costosi.

Questi sono i contrasti del Brasile, con le dovute eccezioni. Per Brasile intendo sempre la piccola parte che mi compete, perché generalizzare oltre ad essere sbagliato, è anche impossibile.

Noi italiani "brasilianizzati", noi comuni mortali, abbiamo ripiegato in un compleanno relativamente semplice, ma che mi ha comunque portato via molto tempo nell'organizzazione.
Abbiamo - per non dire ho - scelto come tema Cars, che qui viene tradotto in Carros. 
Abbiamo scelto di farlo a scuola, per motivi pratici. In primis, i programmi prevedevano San Paolo nel periodo del compleanno di NE, per questo siamo arrivati piuttosto impreparati.
Il lavoro che ha richiesto più tempo, è stato quello di allestire i sacchetti regali per i bambini. È uso che il festeggiato faccia un regalo a tutti gli invitati, così ho comprato delle scatoline di cartone, ovviamente di Cars e le ho riempite di cioccolatini, lecca lecca e piccoli giochi, quali un piccolo Saetta McQueen e uno skateboard in miniatura per i maschi, un braccialetto e un coniglietto per le bambine. Poi ho comprato dei sacchetti di plastica, con raffigurati - udite udite - i personaggi di Cars e ci ho messo dentro un album da colorare e una scatola di pastelli a cera.
Non li ho fotografati e me ne dispiaccio, perché tutto sommato sono rimasta molto contenta del risultato!!






Quello che ci interessava è che NE potesse festeggiare con i suoi amici di scuola ed in questo siamo riusciti. Era felice e stranito, per la nostra presenza in un ambiente che normalmente lo vede solo. Però credo che gli sia piaciuto e lo stesso vale per gli altri bambini presenti. 


Adesso siamo alle prese col Natale. Ieri abbiamo fatto scorta di palle e ci stiamo adoperando per trovare l'albero giusto. L'atmosfera natalizia non manca e nemmeno lo spirito, nonostante il caldo, nonostante tutto. 
Sarà bello trascorrerlo con mia madre, sulla spiaggia e con i nostri, ormai tipici, spaghetti all'aragosta fatti da mio marito!!

"Adesso e sempre quanto tempo sarà? Per sempre non è poi assai insieme a te."
- Winnie The Pooh

ti potrebbero anche interessare

36 commenti

  1. Anch'io sono in fase organizzazione festa compleanno per la mia bambina ... e vi faccio i miei complimenti per come avete fatto tutto!
    Ma soprattutto ... la 'divisa' della scuola prevede una maglietta con scritto sopra il giorno della settimana?!? E' bellissimo!!!! Certo se ti dimentichi di fare il bucato ...
    Buon tutto e buon week end!
    Benedetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bene, in realtà non abbiamo fatto grandi cose, ma quelle semplici qualche volta bastano per vedere un bambino felice.
      Quello che vedi sulla maglietta è il nome della scuola. Già ne devo lavare una al giorno, se poi dovessi star dietro anche al giorno... sarebbe un lavorone!! :D
      Buon fine settimana a voi. Un abbraccio.

      Elimina
  2. Voglio anche io un compleanno a tema "cars". Che meraviglia.
    Lo so che lo sai, ma devo dirlo: siete una famiglia meravigliosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vieni qui, te lo organizzo!! :)
      Grazie mille, è piacevole sentirselo dire.

      Elimina
  3. Credo sia un po' tipico dei Paesi in via di sviluppo, che iniziano a conoscere un boom di ricchezza in mezzo a tanto povertà, cercare di sfoggiare il più possibile appena possibile, in Cina accade uguale...per fortuna non ho dovuto festeggiare i 15 anni in Brasile, mi da un'ansia questo fatto dell'esibizione in una delle proprie arti!!! Bella la vostra festa, e belli - come sempre - voi!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, potrebbe essere una giusta motivazione. In ogni caso è veramente forte questa necessità di apparire, almeno quanto il contrasto all'interno della società, dove sembra mancare la classe media.
      Essere privilegiati è una fortuna, ma rimango dell'idea che non ci sia bisogno di urlare al mondo il proprio benestare ;)
      A me più che l'esibizione darebbe ansia tutta quella preparazione... Beati i quindici anni liberi e selvaggi!! Ti abbraccio.

      Elimina
  4. Incredibile! Immagino che i bambini siano al settimo cielo con feste del genere... ma quando sono più piccoli, sembra davvero che sia più un desiderio dei genitori di mettersi in mostra, che di far felice il piccolo... che tanto non se ne ricorderà neanche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ai bambini sicuramente piace, quando il personaggio scelto è il loro preferito!! Il figlio di una mia conoscente, fu vestito per i suoi quattro anni da Patatì Patatà... Ovvero un pagliaccio. Non era contento, a differenza della madre che invece sembrava entusiasta della festa!!

      Elimina
  5. Ciao bellezza
    Io sono una di quelle che ha delirato parecchio per festeggiare i compleanni dei bambini. Con tanto di litigate con il mio compagno che avrebbe voluto cose più tranquille. Ho sempre organizzato grandi cacce al tesoro in cui tutti si divertivano come matti. I primi compleanni poi, davo gli inviti anche alle mamme e i papà che incontravo per strada e li festeggiavo in casa... Diciamo che con il passare degli anni ho imparato a prenderla un pochino più semplicemente e a non litigare tanto con il mio lui ;-)
    Siete sempre molto belli. Auguri e baci. Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rileggendo quello che ho scritto, sembra quasi che non mi piacciano le feste in grande, quando in realtà ogni tipo di festa per me vale la pena. Quello che apprezzo meno e che qui purtroppo è frequente, è il fatto di trovarmi in situazione che all'occhio sembrano eventi meravigliosi e che poi sono totalmente privi di calore umano. Questo non mi piace!!
      Forse in Italia anche io farei cose più elaborate, ad esempio ci sarebbero molti più invitati, praticamente tutti quelli che abbiamo invitato al nostro battimonio due anni fa :)
      Qui è tutto un po' diverso, sotto tanti punti di vista!!
      Un bacio a te e alla tua splendida famiglia!! Avrete festeggiato tanto anche voi in questo mese <3

      Elimina
  6. Ciao Eva!
    Che forza queste super feste brasiliane! Mi fanno pensare a diversi amici meridionali che anche loro ci tengono moltissimo a festeggiare alla grande. Io che sono mezza romana festeggio in modo abbastanza semplice.
    Un bacione e buoni preparativi per il Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia mamma e quindi metà della mia famiglia, è romana. Effettivamente anche loro non sono per le cose in grande stile. Tutto è molto personale ed ovviamente, relativo.
      Però, quando riuscite, le feste brasiliane son davvero belle :)
      Un bacio a te!!

      Elimina
  7. Arrivo proprio ora da una festa di compleanno di due bambini organizzata in un baby-parking, non c era uno spazio libero, nemmeno per appoggiare i piedi :) che ordine nella vostra scuola!!! Condivido la scelta di festeggiare in modo semplice, NE avrá apprezzato ugualmente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io in Italia ho partecipato ad un compleanno del genere. Inizio a credere che in realtà siano i compleanni in generale a non piacermi. Forse il problema è che, come dice mio marito, manca la birra :D
      Credo che in patria sarebbe diverso, ma con i se e con i ma...

      Elimina
  8. Quando ero piccola facevo delle feste di compleanno memorabili, nel senso che i miei ogni anno si inventavano qualcosa di diverso da fare a casa che faceva impazzire me i miei amichetti, tipo il teatrino, il cinema, i pagliacci, la caccia al tesoro e così via. Viste in confronto a queste feste "a tema" megalomani sembrano molto semplici e casalinghe, ma io le adoravo e so che a loro costavo tanta fatica. Secondo me la festa di N.E così semplice a utentica è stata carinissima e apprezzata da lui e dai bimbi!!! A proposito..come sta diventando grande!!!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ai tempi nostri le feste erano in grande stile. Anche io ricordo tante persone, tanto cibo, tanti regali e tanti giochi da fare insieme... ma in qualche modo era tutto molto intimo e famigliare. Non so come dire, ad esempio non ricordo mamme in minigonna e tacchi a spillo, non ricordo persone isolate da altre... forse ero troppo piccola o forse davvero i costumi cambiano da paese a paese ;) Magari anche in Italia adesso funziona così!!
      Hai visto che ometto?!! È davvero grande :*)

      Elimina
  9. Bella la capigliatura alla David Luiz hahaha :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha... Speriamo ne prenda anche le doti ;)

      Elimina
  10. In Italia in certi casi sono già arrivati a queste feste mega...
    Io preferisco una via di mezzo, come la vostra, fatta con amore :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, allora è un po' ovunque questa tendenza. Cinque anni sono abbastanza per essermi persa tutta la parte dei compleanni dei figli dei miei amici. Sono venuta via nel tempo dei matrimoni e me ne sono persa anche qualcuno.
      Quest'anno è andata bene così... il prossimo chissà ;)

      Elimina
  11. A mio modesto parere siete stati bravissimi e poi l'importante è aver reso questo giorno memorabile a lui :)
    Certo che le pizzette... come fanno i brasiliani a campa' senza pizzette? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, abbiamo fatto il possibile considerato il poco tempo a disposizione.
      Senza pizzette, senza panini farciti, senza prosciutto crudo, senza mozzarella... devo continuare?! :)

      Elimina
  12. No vabbè, buffet di dolci *-* come piace a me! Il Brasile fa per me!
    Anche io comunque preferisco le vie di mezzo! Sono sicura che la festa è stata davvero carina :) siete bellissimi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tanti dolci e a mio avviso buonissimi. Gran parte di merito va al "doce de leite", una delle cose più buone in assoluto al mondo [un cucchiaio equivale approssimativamente a mille calorie :D] e al latte condensato!!
      La festa è stata carina, tutto nuovo per noi. Con l'esperienza ci perfezioneremo!! Grazie Vale.

      Elimina
  13. io proprio non sono brava a organizzare le feste....
    ora sono nel pieno dei preparativi, domenica festeggiamo pure noi, qui a casa....
    sara' una cosa molto semplice, con qualche amichetto (e genitori)... per fortuna a quest'eta' si accontentano con poco :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, ci sono giusto un paio di settimana tra i nostri piccoli!! Gli auguri però non te lo faccio in anticipo :)
      Andrà benissimo, l'importante è che D sia felice e abbia la possibilità di giocare con i suoi amichetti. Il resto è contorno...

      Elimina
  14. Dev'essere uno spettacolo da quelle 'parti e quel bambino lì è una meraviglia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, qui è tutto in grande e sicuramente unico!! Grazie Anto <3

      Elimina
  15. Ma che bella sta festicciola! Ho sempre creduto che novembre fosse un bel mese per nascere e, poi, in un paese dove è primavera deve esserlo ancora di più!! Io ho sempre adorato compleanni e feste di qualsiasi tipo! Credo che ci siano sempre buoni motivi x festeggiare!!! Un bacio al piccolo festeggiato e ai suoi scoppiettanti genitori! Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io amo le feste e trovo ogni scusa per festeggiare!! Devo solo abituarmi a quelle per bambini, in questo senso sono ancora in modalità ragazza giovane e libera :)
      Grazie mille Eli

      Elimina

Translate

I miei post via mail

Like us on Facebook